Nino Messina, Manager

in Team
Visite: 1606

IMG 20151210 WA0003

Manager aziendale, dottore commercialista e revisore contabile

Università degli Studi di Bari
 –  (3 anni)Bari , Italia

DIRETTORE CONTROLLO DI GESTIONE

REGIONE PUGLIA ARES
 –  (11 mesi)

DIRETTORE PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza
 –  (3 anni)SAN GIOVANNI ROTONDO

DIRETTORE CENTRALE

GETRAG SPA ITALIA
 –  (7 anni 5 mesi)BARI MODUGNO
 

RESPONSABILE AMMINISTRATIVO

CANTIERI NAVALI CINET MOLFETTA
 –  (7 anni 4 mesi)MOLFETTA

Formazione

Università degli Studi di Bari

ECONOMIA E COMMERCIO, ECONOMIA E COMMERCIO

LA CONSULENZA DELLA PACE E NONVIOLENZA NEI PROCESSI AZIENDALI E NELLA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

Attività e associazioni: IDEATORE E PROMOTORE DEL MANAGEMENT NONVIOLENTO®

 

Nel 1980 consegue il diploma presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Gaetano Salvemini” di Molfetta (BA) e intraprende, sempre nel 1980, gli studi presso l’Università degli Studi di Bari

Dal 15.11.1980 al 29.02.1988 lavora come ragioniere capo presso i cantieri navali CINET srl di Molfetta 

Dal 1982 al 1988 collabora con il  gruppo Gallo (aziende manifatturiere della provincia di Bari del settore calce e cemento) nell’area amministrazione del personale. 

Nel 1987 consegue la Laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Bari, Facoltà di Economia e Commercio, discutendo una tesi sperimentale in Economia Bancaria dal titolo: "L’optimum nell’allocazione delle risorse delle banche locali: riflessi e rapporti con lo sviluppo economico territoriale”.

Nel 1988 si abilita all’esercizio della professione di Dottore Commercialista e s’iscrive all’albo professionale presso il Tribunale di Trani.

Nel 1988 comincia a lavorare con l’incarico di responsabile della contabilità industriale e del controllo di gestione presso uno stabilimento di Bari della Fincantieri spa (Isotta Fraschini Motori) con circa 250 dipendenti e stabilimenti dislocati su tutto il territorio nazionale. Questa carica sarà ricoperta fino al 1989.

Nel novembre 1989 frequenta il corso di management e organizzazione per dirigenti presso l’IFAP per conto della Fincantieri spa a Trieste.

Nel 1989 è incaricato a dirigere un sistema di controllo direzionale, reporting e budget di alcune unità produttive della Isotta Fraschini facenti capo ad un unico business. Questa carica verrà ricoperta fino al 1992.

Nel 1989 inizia a collaborare con la società di consulenza di Bari R&S svolgendo incarichi di consulenza strategica e direzionale e check-up aziendali. Collabora, inoltre, sempre con la stessa società di servizi, in incarichi di job creation e creative business planning, progettazione di attività e iniziative imprenditoriali nel territorio meridionale.

Svolge nel 1990 delle docenze presso scuole di controllo di gestione e consulenza direzionale (Basercoop, R&S).

Nel 1990 collabora con gli auditors della Marina Militare Americana (US Navy) per la programmazione e controllo delle commesse di produzione di motori amagnetici per navi americane presso la Isotta Fraschini.

Nel 1992 nell’ambito del progetto  di conferimento  Isotta Fraschini, collabora con la Mac Kinsey  fino alla costituzione della conseguente Spa

Nel 1992 assume la carica di responsabile amministrativo e controllo di gestione della Isotta Fraschini Motori spa . Società nata per conferimento di ramo d’azienda da Fincantieri spa con circa 280 dipendenti ed un fatturato di 100 miliardi di lire nel mercato motori diesel. Tale incarico durerà fino al 1997 e lo vedrà impegnato anche come Segretario del Consiglio di amministrazione. 

Nel 1994 viene nominato consigliere di amministrazione presso l’Azienda Municipalizzata della nettezza urbana del Comune di Molfetta. Nel 1997, dopo aver organizzato il passaggio da Azienda Municipalizzata ad Azienda Speciale, e aver implementato per la prima volta una sistema di incentivazione degli operatori agganciato alla produttività, termina l’incarico. 

Nel 1995 collabora con un grosso Calzaturificio molfettese (gruppo Porta)  per analisi gestionali e strategiche 

Nel 1997 è nominato direttore del dipartimento di amministrazione, finanza e controllo di gestione della Getrag S.p.A., azienda del gruppo tedesco Getrag getriebe und zahnradfabrik Hermann Hagenmayer & Cie Gmbh che apre in quello anno la controllata in Italia ricorrendo alla Contrattazione Programmata e a forme innovative di finanziamento quali il project financing. 

Durante il 1997 lavora, full immersion, per circa tre mesi presso la casa madre del gruppo Getrag a Stoccarda per ultimare tutta la documentazione e tutte le procedure atte alla sottoscrizione del Contratto di Programma e  Contratto di financing  che il gruppo sottoscrive nell’ottobre 1997.

Nel suddetto periodo di start up gestisce in collaborazione con Medio Credito Centrale, Reconta Ernst & Young, KPMG e Dresdner Bank  la fase di controllo e tiraggio fondi e garanzie.

Nel 1998 porta a regime la fase di avvio della società suddetta che conterà circa 800 dipendenti e 400 miliardi di Lire di fatturato annuo.

In detta implementazione installa e avvia il sistema gestionale integrato SAP con particolare attenzione ai moduli FI CO AM. Approfondisce detto sistema in contesti formativi in EDS Germania e SAP Italia.

Nel 1999 è iscritto nel Registro dei Revisori contabili.

Nel 1999 intraprende una collaborazione di consulenza strategica con una società di informatica medica (FIMED srl) per operazioni di M&A. Traghetta detta società verso un nuovo posizionamento che la vedrà occupare il II posto in Italia nella fornitura di prodotti e servizi informatici per la Medicina di Base e la Pediatria.

Nel 2002 fa parte del direttivo della Sezione Metalmeccanica dell’Associazione Industriali di Bari

Nel 2003 entra nella Direzione Generale della Getrag spa. Si occupa sia di amministrazione finanza e controllo di gestione che di direzione del personale con particolare attenzione allo sviluppo delle risorse umane e alle relazioni sindacali.

Nel 2003 gestisce con successo una controversia fiscale del valore di circa 20 milioni di euro e di grande valenza strategica finanziaria ed economica per Getrag spa. Il tutto in sede di verifica e senza ricorso a nessun contenzioso tributario.

Tra il 1998 e il 2003 frequenta corsi di management, di outdoor training e di  leadership situazionale organizzati sia in Italia che in Germania dal gruppo Getrag.

E’ sotto la guida della dr.ssa Mathilde Lintner (docente e coach di manager di alto livello) che affina le competenze di composizione di conflitti e teamworking. Studia e analizza il monitoraggio del clima motivazionale delle risorse umane in Getrag spa e avvia nel management team il progetto LMC (Leadership, Motivation, Comunication).

Durante il 2002 è docente per un workshop sul management delle istituzioni pubbliche per i  dirigenti del Comune di Molfetta 

Nell’agosto del 2003 idea, costruisce e implementa il sito www.managementnonviolento.it riscuotendo enorme interesse dal mondo universitario e imprenditoriale intorno all’intuizione di una nuova formazione manageriale ispirata ai temi della nonviolenza e alle provocazioni etiche di don Tonino Bello. Ad oggi si contano circa 100.000 pagine visitate.

E’ su detto sito che sviluppa il confronto intorno ai temi della Cura delle Risorse umane nonché dell’Attenzione e Prevenzione di situazioni di stress psicologico. 

Lancia, sempre su detto sito, una riflessione intorno ad un approccio nuovo ed inedito degli  scandali finanziari e societari della fine dell’anno 2003 (il bilancio nonviolento). 

Approfondisce le Lezioni di Anselm Grun (formatore tedesco) in tema di Management delle Risorse Umane (“Guidare le Persone e risvegliare la vita” e altro).

E’ ospitato nel Sito www.bloom.it e su Mosaico di Pace  dove interviene con articoli sui temi dell’Etica Aziendale.

Tra il sett. 2003 e l’aprile 2004 segue un gruppo di studenti delle scuole superiori tecniche di Molfetta per conto del Comune di Molfetta per un progetto di creazione di impresa dal nome “Molfetta tra terra e mare”

Dal 1 settembre 2004 entra a far parte dello staff della Direzione Generale dell’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo fondato da San Pio da Pietrelcina.

E’ Direttore Pianificazione e Controllo di Gestione con responsabilità dei sistemi informativi si occupa anche  di favorire un cambiamento culturale aziendale orientato ad un nuovo management sanitario. 

Collabora all’elaborazione di un piano strategico pluriennale di ristrutturazione e riorganizzazione dell’Ospedale suddetto che diventa strumento di lavoro per i rapporti con la Regione Puglia e il Ministero della Salute.

Nel 2004 e 2005  collabora con la AT Kearney per la costituzione dei dipartimenti in Casa Sollievo della Sofferenza.

Studia ed elabora per il suddetto Ospedale un sistema di incentivazione per la categoria medica che sfocia in un accordo sindacale nel maggio 2005

Tra il 2006 e il 2007 è più volte impegnato come formatore in corsi ECM e work shop sul management e sulla motivazione del personale in Casa Sollievo della Sofferenza. 

Avvia diversi progetti di Fundraising per l’ospedale suddetto in concerto con la fondazione Opere Padre Pio 

Nel novembre 2006 è nominato Consigliere di Amministrazione della Fimesan spa società italo tedesca che si occupa di software e informatizzazione della medicina territoriale (medici di base e pediatri)

Nel settembre 2007 è nominato direttore del Controllo di Gestione presso l’Agenzia Regionale della Sanità della Puglia con il compito di seguire tutte le strutture sanitare della Regione Puglia per  l’implementazione completa della Contabilità analitica, l’affinamento del  Controllo Direzionale interno, il monitoraggio dei risultati di gestione. (delibera ares agosto 2007).

Ad agosto 2008, nell’ambito della riorganizzazione della Regione Puglia (progetto GAIA) è nominato direttore generale dell’area Politiche della salute, sociali e pari opportunità della Regione Puglia. Si occupa principalmente della problematica “riparto fondo sanitario nazionale” e “deprivazione delle zone del mezzogiorno”. 

Professore a contratto per gli anni accademici 2009 – 2010 / 2010 - 2011 in Cultura d’Impresa presso il Politecnico di Bari

Formatore su “Hr management” per il primo corso per direttori generali SSN Regione Puglia nel 2010.

Da Gennaio 2010 è il nuovo Segretario Generale dell’Ospedale regionale ecclessiastico “Miulli” di Acquaviva delle Fonti. 

Idea e sperimenta un corso di formazione con il personale dell’ospedale suddetto dal titolo “Management col grembiule”  che sarà successivamente lanciato a livello nazionale in partnership con la società di formazione Sanitanova. 

Ad aprile 2013 avvia, definisce e organizza tutte le attività per la procedura di concordato in continuità aziendale dell’Ente Ecclesiastico Ospedale “F. Miulli” ex artt. 161 e 186 bis L.F.

Amico e sostenitore della casa editrice “La Meridiana” di Molfetta da 15 anni collaborando per consulenza direzionale e strategica.

Si da esplicita autorizzazione al trattamento dei dati personali

                                     

Nicola Messina

Cosa è Coaching?

CosaèCoaching