Il genere di Dio

Copertina Zorzi correttal testo parte da una consapevolezza: ‘Quando l’Italia un giorno sgomenta svegliandosi ha scoperto che tutti parlavano del Gender, la Chiesa e la teologia si sono ritrovate spesso appiattite o ricondotte a posizioni di gruppi fondamentalisti.


La chiarezza dommatica, la spiegazione dei testi biblici, il rendere chiara la dottrina della Chiesa nell’intenzione dell’autrice e dell’edizioni la meridiana è un servizio necessario per evitare che l’ignoranza, il non sapere cioè di questioni importanti che attingono all’umano come immagine del divino che è in ognuno, degeneri al punto da proclamare verità ciò che è invece solo confusamente ci viene dato di conoscere.

Le questioni principali degli studi di genere a cui la teologia può offrire un contributo prezioso, sono nel volume affrontate con un linguaggio semplice perché chiaro, supportato da studi sedimentati nell’autrice che ha il coraggio di sostare quando le risposte indicano il bisogno di una ricerca ancora aperta.

 

 

 

B. Selene Zorzi - Isabella Bossi Fedrigotti, La felicità

Che cos'è la felicità? Qualcosa che dipende dal caso e da una buona disposizione di carattere? Abbiamo diritto alla felicità o possiamo soltanto cercarla? E si può distinguere tra la felicità del credente e quella del non credente, individuarne i tratti distintivi? Due voci femminili si confrontano su questo tema. La prima, la scrittrice Isabella Bossi Fedrigotti, invita con tono poetico ad accogliere le semplici gioie della vita; la seconda, la monaca benedettina suor Selene Benedetta Zorzi, si lascia provocare dalla richiesta di felicità nel mondo di oggi e, con l'aiuto della grande tradizione cristiana, indica la strada che attraversa la felicità e giunge fino alla beatitudine.

B. Selene Zorzi, Introduzione, traduzione e note a Plotino, La bellezza

«Rientra in te stesso e guarda: se non ti vedi ancora bello, imita lo scultore di una statua che deve diventare bella. Egli toglie, appia- na, liscia, ripulisce le impurità, fino a che non si mostri la bellezza che rifulge sul volto». Che posto ha la bellezza nella vita dell’uomo, e qual è il suo significato? Per Plotino essa è manifestazione visi- bile del divino: per mezzo della contemplazione del bello l’uomo può intraprendere quel cammino di purificazione, di riscoperta di sé e di elevazione spirituale che lo riconduce alla scintilla divina da cui tutto scaturisce. Questo itinerario, che è alla portata di ognuno di noi, viene qui delineato attraverso il trattato Sulla bellezza e una selezione di testi delle Enneadi organizzati in un percorso tematico lungo il quale il più grande spirito laico del mondo antico ci guida alla scoperta dell’esperienza universale della bellezza.

Acquista online

disponibile anche in versione E-book

B. Selene Zorzi - Eduardo Lopez-Tello (edd.), Church, Society and Monasticism

Acts of the International Symposium, Rome, May 31 – June 3, 2006

Acquista

B. Selene Zorzi - Natale Brescianini, Politica ed economia. Uno sguardo spirituale

È sotto gli occhi di tutti che oggi la politica è incapace di essere all'altezza della sua vocazione, e cioè la cura del bene comune, anche quando afferma di ricollegarsi ideologicamente a più generici valori "cristiani- o morali.

Read MoreB. Selene Zorzi - Natale Brescianini, Politica ed economia. Uno sguardo spirituale

Sottocategorie

Calendario eventi

Dicembre 2017
L M M G V S D
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Cosa è Coaching?

CosaèCoaching